Il primo Re d’Italia a San Michele in Bosco

Vittorio Emanuele II Re d’Italia giunse verso la sera del 1° Maggio 1860 all’antico cenobio olivetano che era stato ribattezzato laicamente “Villa Reale”. Il Re era arrivato dalla Toscana entrando da Porta S. Stefano facendo subito un primo miracolo in concorrenza con la prima venuta in città, qualche secolo prima, della Madonna di S. Luca. Le cronache stupefatte ci narrano che la pioggia che fino a quel momento era caduta incessantemente all'arrivo del Re “...come portento si riste...

continua a leggere...
Orario di apertura: dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00
Servizio di Assistenza Spirituale
Istituto Ortopedico Rizzoli

Orario messe giornaliere:

FERIALE 6.30 - 17.00
FESTIVO 10.00 - 12.00 - 17.00

Prossimi eventi in programma

Prossimi eventi

Orario messe giornaliere:

FERIALE 6.30 - 17.00
FESTIVO 10.00 - 12.00 - 17.00


Il primo Re d’Italia a San Michele in Bosco

Vittorio Emanuele II Re d’Italia giunse verso la sera del 1° Maggio 1860 all’antico cenobio olivetano che era stato ribattezzato laicamente “Villa Reale”. Il Re era arrivato dalla Toscana entrando da Porta S. Stefano facendo subito un primo miracolo in concorrenza con la prima venuta in città, qualche secolo prima, della Madonna di S. Luca. Le cronache stupefatte ci narrano che la pioggia che fino a quel momento era caduta incessantemente all'arrivo del Re “...come portento si riste...