XX Domenica TO Assunzione di Maria SS. Anno B 2021

XX Domenica TO Assunzione di Maria SS. Anno B 2021

Dal Vangelo secondo Luca

 

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto». 46Allora Maria disse:
«L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.


Pensieri per la riflessione


La preghiera del cristiano a Maria si articola sull’AVE MARIA e sul MAGNIFICAT
santa Maria, madre di Dio… siamo tutti chiamati ad incarnare Dio nella nostra storia personale, nella testimonianza. Silesio: «Se anche Cristo fosse nato mille volte a Betlemme, ma non nascesse in te, allora è nato invano».
Prega per noi peccatori: preghiamo non tanto per ottenere quanto per essere trasformati, non per aggrapparci ma per stupirci, per valutare le cose da un altro punto di vista.
kaire: apriti alla gioia, innalzati su quello spicchio di cielo azzurro
l’anima mia Magnificat il Signore: = fare grande Dio. Come può una creatura… magnificare dipende dallo spazio, apertura, e dal tempo che gli concedi; Saint Exupery: “La rosa è importante per te se tu spenderai tempo per lei”.
E il mio spirito esulta in Dio mio salvatore: Maria nella sua preghiera sente Dio così vicino che ha come un tuffo al cuore, come quando appare la persona amata. Magari se penso a Dio io lo vivo come colui che punta il dito, l’ho imbalsamato, ne ho fatto un breviario di etica, un deposito di dogmi. Esultare è il movimento tipico che porta alla danza, alla gioia. La fede o è fiducia gioiosa o non è.
Osservate i verbi: ha guardato, ha fatto, ha spiegato, ha disperso, ha rovesciato, ha innalzato, ha ricolmato, ha rimandato, ha soccorso, ha promesso.
Punto importante: al centro della religione sta ciò che Dio fa per me e NON VICEVERSA; Al cuore del cristianesimo non è il mio agire verso Dio ma l’agire di Dio verso me, non il mio DOVERE ma il suo DONO. Talvolta c’è l’impressione che per noi il Vangelo non sia la buona notizia perché le stesse Chiese lo hanno imbalsamato, ne hanno fatto un breviario di etica, un deposito di dogmi.
devozione allora:

  • non aggiungere suppliche a invocazioni, pellegrinaggi, ma passare nel mondo incarnando la parola e irradiando il Vangelo. Come è possibile tutto questo? “Salvando un pezzetto di Dio in noi” (Etty Hillesum)
  • “Chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, egli è per me, fratello sorella madre”
Ultimi Articoli:
XXIII Domenica TO Anno B 2021
XXII Domenica TO Anno B 2021
XXI Domenica TO Anno B 2021
XX Domenica TO Assunzione di Maria SS. Anno B 2021
XIX Domenica TO Anno B
XVIII Domenica TO Anno B
XVII Domenica TO Anno B 2021
XV Domenica Festa di S. Camillo Anno B
XV Domenica TO Anno B
XIV Domenica TO Anno B