Servizio di assistenza spirituale

Ospedale ortopedico Rizzoli

O Signore Gesù, la malattia ha bussato alla porta della mia vita, mi ha sradicato dal mio lavoro e mi ha trapiantato in un “altro mondo”, il mondo dei malati. Un’esperienza dura, o Signore, una realtà difficile da accettare. Eppure, Signore, Ti ringrazio per quanto ho imparato e sto imparando da questa malattia. Ho toccato con mano la fragilità e la precarietà della vita, mi sono liberato da tante illusioni. Ora guardo tutto con occhi diversi: quello che ho e che so che non mi appartiene, è un Tuo dono. Ho scoperto che cosa vuole dire aver bisogno di tutto e di tutti, non poter fare nulla da solo. Ho provato la solitudine, l’angoscia, lo smarrimento, ma anche l’affetto, l’amore, l’amicizia di tante persone. Signore Gesù, anche se mi è difficile, Ti dico con tutto il cuore: sia fatta la Tua volontà! Ti offro le mie sofferenze e le unisco volentieri alle Tue. Aiuta i medici, gli infermieri, i familiari e tutti quelli che, giorno e notte, si sacrificano per me. Dona a tutti un cuore grande, paziente, generoso. Sostienimi nelle sofferenze; dammi fiducia, pazienza, coraggio. E, se vuoi, dona la guarigione a me a agli altri. E così sia, mio Signore.
Caro fratello e cara sorella,

siamo Religiosi Camilliani, Cappellani di questo Ospedale. Apparteniamo all’Ordine di S. Camillo, Protettore dei malati e degli Operatori Sanitari.

Quando passiamo in visita nei vari reparti, il nostro incontro vuole essere condivisione con il tuo momento di sofferenza, annuncio di speranza, eco della parola evangelica.

Se tu sei un discepolo di Cristo possiamo pregare insieme o celebrare i Sacramenti, sorgenti di vita; se sei praticante di un’altra religione o un non credente possiamo condividere quell’umanità che c’è in noi e che ci accomuna nell’impegno del bene.

In questo ministero, in alcuni reparti, ci sono di aiuto delle Suore.

Ci uniamo a tutti gli Operatori Sanitari nel volere la salute globale della tua persona. Assicurandoti della nostra preghiera, un saluto fraterno.

Come incontrarci?

Visitiamo i reparti di degenza regolarmente. Ci puoi far chiamare dagli Operatori Sanitari di turno. Oppure chiamaci ai seguenti numeri:

051.582346
051.6366328 (sacrestia)
Per urgenze al
334.604151